Nozze e galateo

Le epoche passano ma il galateo per il giorno del matrimonio rimane sempre una regola da seguire e rispettare anche nel 2017, andiamo a vedere quindi quali sono gli errori da non commettere durante le nozze.

PARTECIPAZIONI:

Secondo il galateo le partecipazioni devono essere inviate agli ospiti almeno 3 mesi prima, per fare in modo che tutti possano organizzarsi. Oggi giorno per confermare un invito di nozze si possono sfruttare molti mezzi, ad esempio tramite mail. La lista nozze non deve essere inviata con le partecipazioni ma a parte . Gli indirizzi sulle partecipazioni devono essere scritti a mano.

addobbi-chiesa-matrimonio_O1

CERIMONIA IN CHIESA:

Per chi decide di sposarsi in chiesa, il galateo prevede che lo sposo e i suoi invitati arrivino per primi in chiesa e devono posizionarsi sulla destra mentre il lato sinistro è per la sposa e i suoi invitati. Per quanto riguarda il ritardo all’arrivo alla cerimonia della sposa non dovrebbe superare i 10/15 minuti.

ripartizione-spese-condomini

DIVISIONE SPESE PER IL MATRIMONIO:

SPOSA E FAMIGLIA:  -Partecipazioni -Bomboniere -Confetti -Abito sposa -Addobbi -Corredo – Ricevimento e intrattenimento -Foto e video -Vestiti damigelle/paggetti

SPOSO E FAMIGLIA: -Acquisto casa -Fedi nuziali -Arredamento casa – Bouquet sposa -Viaggio di nozze.

Un tempo questo aspetto del galateo veniva rispettato da tutti ma in questi anni in cui si convive e si fanno figli spesso prima del matrimonio e a causa della crisi economica le spese vengono spesso divise equamente tra le famiglie oppure se ne occupano gli sposi.

 

ricevimento-matrimonio

IL BANCHETTO:

Il banchetto di matrimonio dovrebbe sempre prevedere un buffet di antipasti o aperitivi a cui far seguire pranzo o cena ai tavoli con relativo menù posizionato sui tavoli. La disposizione degli ospiti puo’ essere decisa dagli sposi tramite un tableau oppure gli invitati possono decidere la disposione da soli. Per la disposizione degli sposi invece ci sono delle regole ben precise, la sposa è posizionata alla sinistra dello sposo e alla sua destra sono posizionati il padre, la madre e i testimoni. Lo stesso per lo sposo, alla sua destra, la madre, il padre e i testimoni. Inoltre il galateo prevede che durante il banchetto gli sposi passino tra i tavoli a parlare con gli ospiti.

diy_favor

BOMBONIERE:

Le bomboniere sono un presente da rilasciare agli ospiti alla fine del matrimonio, possono essere anche inviate dopo il matrimonio, dopo circa 20 giorni, ma solitamente l’usanza è quella di donarle alla fine del banchetto. Le bomboniere per i testimoni possono essere diverse da quelle degli invitati, di solito si usa donare cose più particolari.

Ringraziamenti-di-matrimonio-da-consegnare-il-giorno-delle-nozze

RINGRAZIAMENTI:

I ringraziamenti vanno inviati a tutti gli invitati che al matrimonio hanno fatto un regalo agli sposi. Il galateo prevede che vengano inviati al ritorno dal viaggio di nozze.

 

 

 

Matrimonio invernale – Idee e consigli

Non sono molte le coppie che scelgono la stagione invernale, ma nemmeno poche come si pensa. Moltissimi stilisti propongono spesso abiti e scarpe adatti ad affrontare il freddo ma senza dimenticare stile ed eleganza. L’abito puo’ per esempio essere arricchito da pelliccia o coprispalle più pesanti.

La location è una delle parti più importanti del matrimonio, ovviamente vanno scelte location che hanno sale interne magari con delle vetrate in modo da poter vedere fuori  e nel caso dovesse nevicare, ancora meglio, potrete godere di un ottimo panorama. Sale che abbiano dei camini ricreano una splendida atmosfera. Potrete optare per esempio per un luogo di montagna, per creare ancora meglio l’atmosfera invernale. Ci sono molte location specializate in matrimoni invernali.

 

Per le decorazioni, le idee sono infinite e molto belle. Se il periodo è vicino a Natale per esmpio si puo’ anche optare per delle decorazioni natalizie tipo alberi di natale e palline. Si possono usare colori caldi, il bianco e il rosso, il blu, l’argento e l’oro. La torta puo’ richiamare i fiocchi di neve e il ghiaccio. Si possono usare gli aghi di pino e le pigne per decorare.

 

Ci sono poi molti fiori invernali da poter utilizzare, sotto alcuni esempi per il bouquet.

 

Per il menù del banchetto ci sono diverse idee interessanti, per esempio ci si puo’ sbizzarrire con piatti e bevande calde.

 

 

 

 

 

 

 

Idee per party a tema

Vuoi organizzare una festa a tema per festeggiare una data importante ma non hai idee su quale tema scegliere? Di seguito ti proponiamo alcune idee interessanti e divertenti per la tua festa unica!

FESTE REVIVAL

Feste per ricordare e rivivere gli anni passati, i temi possono essere vari, anni 20,30,40,50,60,80 in generale, oppure un tema specifico ad esempio Rock’n’Roll Party ,Happy Days Party ,Grease Party ,Hippie Party, Disco Party ’70 o ’80 , 90’s party. E chi più ne ha più ne metta, di seguito alcuni esempi per allestimenti e vestiti.

PERSONAGGI FILM O DI FANTASIA

Anche qui, la scelta è davvero vasta, si puo’ spaziare da personaggi di film, ad esempio Pirati dei caraibi party, Bollywood Party, Moulin Rouge party, Star Wars Party, Gotham party, Spiderman party e supereroi , Sissi party. Oppure personaggi di fantasia o di cartoni animati, ad esempio Alice in wonderland partyPrincipesse Disney Party, Stregatto party, Garfield party.

 

PAESI O CITTA’

Molto di tendenza sono anche le feste a tema paesi, nazioni o città.

ANIMALI

Ideali per un compleanno soprattutto di bambini.

HORROR, CREEPY, GOTHIC

Feste da far venire i brividi, per adulti senza dubbio, che amano il brivido. Alcuni esempi; Vampires party, zombie party, Hell party, Alien party, IT party, Dark party, gothic party, witch party, Serial killer party. Anche qui le idee sono infinite, si puo’ prendere spunto da film o racconti.

 

FANTASY

Anche il mondo del fantasy è molto vasto, ad esempio, Elfi party, fate party, Fantasy Party, Magic party.

 

FLOWER PARTY

 

COLORI

Idea carina è una festa a colori, si sceglie il colore preferito e si adatta la festa sulla base di quel colore.

Ovviamente le idee possono essere infinite, ne citiamo altre… Party medievale, party storico, pigiama party, western party, cinema party….

 

 

Sposarsi in un castello

Il vostro sogno è di organizzare il vostro matrimonio in un castello? Di seguito vi spieghiamo le caratteristiche del matrimonio in un castello.

Sposarsi in un castello è un’ottima scelta sia per il rito civile sia per il rito religioso, molti castelli hanno una cappella privata a disposizione e di solito anche ampi spazi all’aperto.

Se il vostro sogno è quello di sentirvi principi e principesse il castello è senza dubbio un’ottima scelta per il suo stil fiabesco e romantico.

L’italia grazie alla sua ricca storia medievale e rinascimentale è ricca di castelli di vario genere e per tutti i gusti, in grado di ospitare da 50 opsiti fino a 1.000 e più.

La prima cosa a cui pensare per organizzare un matrimonio in un castello è il tipo di castello che si preferisce, i wedding planner hanno a disposizione vari fornitori che sicuramente fanno al caso vostro, quindi quando si ha un’idea del tipo di castello preferito, si sceglie il preferito tra quelli a diposizione. Il matrimonio in un castello come accennato prima possono essere svolti sia all’interno di una sala o nella cappella, oppure se la stagione lo permette anche all’aperto. Il ricevimento puo’ essere svolto nello stesso luogo della cerimonia, solitamente con un buffet esterno e una cena o un pranzo all’interno ma se la stagione lo permette anche all’esterno.

Il castello offre anche una scenografia per foto e video da favola, se il vostro matrimonio è serale potrete sfruttare il tramonto e le sue luci per delle foto di sicuro impatto.

Inoltre quasi tutti i castelli offrono nel prezzo la suite nuziale, dove potrete passare la prima notte di nozze in un ambiente suggestivo e da favola. Spesso sono dotati anche di camere per chi ha necessità di ospitare gli invitati, a prezzi agevolati.

Per chi desidera un matrimonio a tema, medievale ad esempio, il castello offre molte possibilità di realizzazione in quanto è la location perfetta, dagli abiti all’animazione.

Matrimonio con rito religioso: Cose da sapere

Qualche settimana fa abbiamo parlato di matrimonio con rito civile, illustrando tutta la documentazione necessaria e cosa fare, oggi andiamo a vedere invece la documentazione e le cose da fare per il matrimonio religioso.

REQUISITI

  • Essere meaggiorenni
  • La non appartenenza allo stesso sesso.
  • Capacità di intendere e di volere
  • Libertà di stato (l’assenza di un persistente legame di matrimonio)

CASI DI LUTTO VEDOVILE O DIVORZIO

  •  la donna deve aspettare 300 giorni dalla cessazione del precedente matrimonio per evitare dubbi sulla paternità di eventuali figli.
  • Casi in cui questo termine non è valido:
  • Il precedente matrimonio sia stato dichiarato nullo per impotenza di uno dei due coniugi;
  • Il precedente matrimonio non è stato consumato;
  • Sono trascorsi tre anni di effettiva separazione con il precedente coniuge

QUANDO NON E’ POSSIBILE SPOSARSI

  • Se esiste un precedente vincolo matrimoniale
  • Se uno dei due sposi non è in grado di intendere e di volere
  • Se uno dei due è minorenne
  • Se tra i due intercorre un legame di parentela, afinità, adozione
  • impedimentum criminis, ossia il matrimonio tra chi è stato condannato per omicidio (consumato o tentato) ed il coniuge della persona offesa.
  • Condizione di sacerdozio.
  • Rapimento o delitto.

DOCUMENTI NECESSARI GIURAMENTO E PROMESSA

Il giuramento di matrimonio viene effettuato davanti al parroco che pone una serie di domande alla coppia separatamente, le domande vengono effettate sotto giuramento.

Il giuramento deve essere eseguito almeno 90 giorni prima del matrimonio, presentando i seguenti documenti:

  • Certificato di battesimo ad uso matrimonio da richiedere nella parrocchia dove si è stati battezzati
  • Certificato di cresima da richiedere nella parrocchia dove si è stati cresimati
  • Certificato contestuale ad uso matrimonio da richiedere in circoscrizione

DOCUMENTI NECESSARI GIURAMENTO E PROMESSA

A seguito del giurameno davanti al parroco, lo stesso rilascia le pubblicazioni religiose, una per la parrocchia della sposa e una per la parrocchia dello sposo e alla coppia rilascia il MODELLO X (dieci), questo consente ai due futuri sposi di poter effettuare le pubblicazioni e il giuramento in comune.

Quando sia le pubblicazioni ecclesiastiche (dopo due domeniche) sia le pubblicazioni comunali (dopo 30 giorni) saranno terminate, gli sposi dovranno consegnare al sacerdote tutte le pubblicazioni che consegnerà loro in busta chiusa tutta la documentazione matrimoniale che i due fidanzati dovranno portare in vicariato che rilascerà il nulla osta ecclesiastico solo nel caso in cui il rito venga svolto in una chiesa diversa a quella a cui entrambi gli sposi appartengono. Tutta la documentazione completa autenticata dalla curia andrà consegnata al parroco della chiesa scelta ,il parroco rilascerà il documento di consenso religioso confermando la data delle nozze.

IL CORSO PREMATRIMONIALE

Il corso prematrimoniale è obbligatorio per matrimoni con rito religioso e  viene effettuato presso la chiesa prescelta che puo’ essere quella della sposa o dello sposo o quella di residenza di entrambi, non necessariamente deve essere la chiesa del rito.

Il corso dura circa 2 mesi suddiviso in una decina di incontri tra le coppie e il parroco. I corsi trattano vari argomenti, tra questi, il significato del matrimonio, la famiglia e il cammino di coppia verso la creazione di una famiglia.

Molto spesso ai corsi partecipano anche specialisti come ginecologi e psicologi per approfondire alcuni temi come la procreazione, l’educazione dei figli e la vita matrimoniale.